cassefortistore logo

A muro "invisibili"

TECHNOMAX - SM/2

TECHNOMAX – SM/2

E’ un piccolo scrigno segreto da...
TECHNOMAX - SM/1

TECHNOMAX – SM/1

E’ un piccolo scrigno segreto da...

Le casseforti invisibili fanno parte dell’immaginario collettivo. Questa immagine è un classico: si sposta un quadro e dietro c’è una cassaforte. Supponiamo che il quadro non valga granché, altrimenti non sarebbe lì, ma dentro a una cassaforte (però in una di quelle di cui vi parliamo in questo articolo, dopo capirete perché) o comunque non lo sposterebbe troppo per aprire la cassaforte. Anzi, quasi mai.

In alcuni casi c’è la possibilità di inserire una stampa, un poster o grafica moderna o uno specchio davanti alla cassaforte.

Dove mettere le casseforti invisibili

Altri punti in cui si possono mettere sono una finta presa elettrica, un finto appendiabiti, una finta mensola, una finta presa d’aria, una finta piastrella e una finta presa d’aria.

Per questo motivo, si chiama anche casseforti camuffate.

Questi, però sono solo suggerimenti: ogni caso è diverso. L’importante è proteggersi e le casseforti invisibili sono il modo ideale per farlo. Infatti, vi si possono nascondere denaro, oggetti preziosi e documenti importanti senza osare nell’occhio. In casa e sul posto di lavoro.

Infatti, difficilmente i malviventi o le spie le individueranno o addirittura sospetteranno che dietro a una stampa o a uno specchio ve ne sia una.

Carrellata di casseforti invisibili

In più, sono discreti e si adattano all’arredamento. Inoltre, di solito chi la realizza cura molto i dettagli.

Un altro elemento molto importante sono i materiali e le tecnologie con cui sono costruite perché devono essere di qualità altissima e all’avanguardia, al fine di garantire il massimo della sicurezza.

Purtroppo, i furti nel caso ci sono sempre e la sicurezza è un bene molto prezioso. I casseforti invisibili sono un’arma a disposizione delle persone oneste. Per questo, il mercato ne propone molti tipi.

Vediamo ora alcuni modelli di casseforti invisibili. Questi casseforti possono essere di materiale diverso, hanno sistemi di chiusura differenti e anche per quanto riguarda i grandezze non sono tutti uguali, ma l’importante è che facciano il proprio dovere. E che siano del tutto invisibili, sfruttando i complementi d’arredo per confondersi con l’ambiente.

Comunque, tutti questi dispositivi hanno di solito una serratura a cilindro. I modelli più costosi hanno sistemi di apertura più sofisticati, per aumentare il livello di sicurezza.

Alcune sono a muro con doppio fondo, con un vano standard posizionato nella parte superiore e un altro vano occultato nel doppiofondo. Si può arrivare al secondo assolo in un modo che conoscono solo i proprietari.

Presa elettrica

Le casseforti invisibili nascoste da una presa elettrica sono abbastanza piccole e si possono mettere in qualsiasi punto della casa o dell’ufficio.

Visto che si mimetizzano molto bene, e sembrano proprio delle prese di corrente, nessun ladro le troverà mai. Anzi, nemmeno sospetterà della loro esistenza. Le casseforti invisibili nascoste da una presa elettrica possono essere di grandezze diverse e avere anche tre cassetti.

Ad esempio, la cassaforte viene collocata dietro la piastra di presa e viene integrata nella parte anteriore.

Grazie a questo tipo di cassaforte invisibile, i vostri oggetti di valore e i vostri documenti sono al sicuro: quale ladro rischierebbe di mettere la dita in una presa?

Biblioteca

Vi piace leggere? Avete una biblioteca in casa? Perché un altro modello di casseforti invisibili è la cassaforte che sembra un libro. Chi andrà a pensare che dietro uno di quei libri si trova una cassaforte? E se anche accadesse, uno deve sfogliarne un po’ per trovarla (colpi di fortuna a parte), ma di solito chi svaligia gli appartamenti non dispone di molto tempo

In questo modo, si può essere sereni.

In more si sposa bene con il resto della stanza, il che non guasta. Anche l’estetica è importante.

Ad esempio, si può optare per una cassetta portavalori portatile a forma di libro dotata di serratura, perfetta per occultare piccoli oggetti preziosi (denaro, gioielli, diamanti, ma anche chiavi) all’interno di una libreria.

A pavimento

Un altro modello è quello a pavimento. Una piastrella del pavimento, esattamente uguale alle altre, la cela. Come fa un ladro a capire quale sia quella giusta? Ammesso che capisca o che immagini che ci sia una cassaforte.

Appendiabiti

Le casseforti occultabili con appendiabiti permettono ai clienti di avere un posto segreto dove mettere le cose cui tiene. La cassaforte invisibile si mette dietro allo zoccoletto. L’elenco può continuare all’infinito: mensole, orologi, tutto quello che abbiamo visto all’inizio e altro ancora.

I casseforti invisibili di questo tipo danno il massimo della sicurezza, proprio come quelli precedenti. La scelta dipende soprattutto dai gusti e dalla praticità.

Discorso generale

Infatti, sul  mercato c’è gamma di prodotti in grado di soddisfare  quasi tutti i clienti. La prima cosa di cui tenere conto è che cosa ci si vuole mettere dentro. Sapendo che le casseforti invisibili non sono molti grandi. Pertanto, non possono contenere quadri o altri oggetti di dimensioni non ridotte. Ma gioielli, denaro, documenti e cose di valore affettivo sì.

Un’altra cosa da sapere e che l’invisibilità della cassaforte è inversamente proporzionale allo spazio occupato.

E poi ci sono fattori come i gusti e la sensibilità di ognuno, la praticità, il tipo di arredamento, la presenza di bambini e/o di animali domestici.

Quadri

Chiusura a cerchio, con le casseforti rese invisibili dai quadri o dalle stampe. Si mette la cassaforte nel muro, si appende la cornice, si mette il quadro o la stampa davanti alla porta.

Indicata soprattutto per chi ha altri quadri in casa o con un quadretto (o una stampa) che non dia troppo nell’occhio.

Casseforti invisibili con noi

Se vi piacciono le casseforti invisibili e ne volete una, contattateci. Il nostro personale saprà accompagnarvi verso la scelta migliore per voi.

Filter By Brands

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Other Products

SIAMO QUI PER AIUTARTI