cassefortistore logo

Dove nascondere una cassaforte? Alcuni suggerimenti

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Dove nascondere una cassaforte?

Dove si può nascondere una cassaforte in casa?

Partiamo da un punto: i ladri non hanno molto tempo e devono prendere più roba possibile nel minor tempo possibile. Pertanto, devono andare a rovistare a colpo sicuro.
Di conseguenza, andranno a cercare nei punti in cui presuppongono ci sia qualcosa.

Ad esempio, sotto il materasso, nei cassetti e negli armadi.

Un altro posto dove sembra che le persone tengano  i soldi sono  i vasi. Qualcuno potrebbe metterli sotto il tappeto o sotto lo zerbino.
Gli armadi e i cassetti sono  un altro posto dove si possono mettere dei gioielli o dei soldi.

Abbiamo dedicato alcuni articoli alle casseforti da armadio e a quelle da appoggio che si possono nascondere nei cassetti. Naturalmente, la loro forza non è invisibilità ma la capacità di resistere agli attacchi.

DOVE NASCONDERE UNA CASSAFORTE

Tuttavia, a noi interessa dove nascondere una cassaforte, a prescindere dalla sua capacità di resistenza. Infatti, non far trovare una  cassaforte è il modo migliore di proteggerla.

Come prima cosa, vi diciamo dove non metterla. Non mettetela dietro a un quadro o dietro a una stampa perché è uno dei primi posti in cui vanno a guardare i ladri. È vero che nel racconto La lettera rubata di Edgar Allan Poe cercano una lettera  dappertutto tranne che nel portalettere. Ma si tratta pur sempre di una finzione. Chiunque andrebbe  a guardare dietro a un quadro. Se non altro per scrupolo.

Dopo avervi detto dove non metterla, vi diamo tre consigli su dove metterla.

Il primo è in una finta presa di corrente. Ha il difetto di essere molto poco capiente. Ma quanti  ladri sono disposti a rischiare di prendere la scossa?

Anche le cassette di sicurezza a forma di libro sono interessanti perché le potete nascondere nella biblioteca della vostra casa. L’ideale sarebbe che la biblioteca fosse molto nutrita. Il libro finto dovrebbe essere in sintonia con quelli veri. Qui si gioca sulla variante tempo e si sfrutta il fatto che i malviventi non ne hanno molto e non si possono mettere a cercare libro per libro.

L’ultimo nascondiglio che vi consigliamo è il pavimento. Le casseforti a pavimento sono molto sicure da questo punto di vista. I topi d’appartamento devono immaginare che ci sia una cassaforte di questo tipo e individuare nel minor tempo possibile la finta piastrella che in realtà è una botola.

QUALCHE AGGORGIMENTO IN PIÙ

Per ridurre ulteriormente il tempo a loro disposizione, potete pensare a una porta blindata e a una finestra blindata, che li terranno impegnati per un po’, e a un impianto di allarme e di videosorveglianza collegato con le forze dell’ordine.

Sul web ci sono consigli su altri posti dove nascondere una cassaforte ma noi preferiamo non scriverli per evitare di dare dei suggerimenti ai ladri.

Spendiamo due parole sulla cassaforte a muro propriamente detta (quella molto pesante che si incassa nel muro): dove la si può nascondere? Abbiamo escluso i posti dietro ai quadri o dietro alle stampe. Non vi diciamo  esattamente dove posizionarla ma senz’altro in un punto in cui non si nota e in cui c’è poco passaggio.
Nel caso di una cassaforte a muro, comunque, grazie al suo peso nasconderla è una precauzione in più.  In o

 

Se siete interessati ad acquistare delle casseforti camuffate,  comprese quelle a pavimento o anche a installare una cassaforte nel muro, ci potete contattare o venire nel nostro negozio.

 

Massimiliano Priore

Massimiliano Priore

Leave a Replay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Potresti essere la prima persona. Inviaci il tuo indirizzo mail per ricevere aggiornamenti sui prodotti e nostri servizi